copertina
indice 1indice 2

Mabel e la morte. L’eutanasia

16.00€

Diceva il beato Giovanni Paolo II: “sembra oggi profilarsi un modello di società in cui dominano i potenti, emarginando e persino eliminando i deboli: penso qui ai bambini non nati, vittime indifese dell'aborto; agli anziani ed ai malati incurabili, talora oggetto di eutanasia (…) Un simile modello di società è improntato alla cultura della morte ed è perciò in contrasto col messaggio evangelico” (Esortazione Apostolica Ecclesia in America, 63 [22.01.1999]; Messaggio per la XI Giornata Mondiale del Malato [02.02.2003] 2).  Presentiamo in questo libro la questione che si pone sull’eutanasia, in tre parti. La prima e l’ultima, quasi quadro storico-letterario e di contesto umano, culturale, mondiale e religioso del tentativo in atto di sopraffazione della “cultura della morte”, sono tratte da un classico romanzo profetico, scritto cent’anni fa. La parte centrale costituisce l’approfondimento e l’esposizione dottrinale in materia, con diversi documenti, includendo la questione delle cosiddette “dichiarazioni anticipate di trattamento” (DAT) e dell’eutanasico “testamento biologico”.

Descrizione prodotto

Mabel e la morte. L’eutanasia

Arturo Ruiz Freites

ISBN 978-88-89231-51-7

164 pag.

Copertina morbida

Formato 21 x 15 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mabel e la morte. L’eutanasia”